Reiki

Il Reiki è l’energia vitale universale, è la forza che è presente in tutte le opere della creazione e che accomuna tutti gli esseri viventi. Praticare reiki significa attuare delle particolari tecniche che ci permettono di connetterci in maniera diretta a questa fonte energetica inesauribile.

Le tecniche a disposizione sono molteplici, quella che viene insegnata in questo corso è stata elaborata agli inizi del secolo scorso da Mikao Usui, che, riallacciandosi a tradizioni già esistenti e rielaborandole in maniera personale, ha dato vita ad un sistema di trattamento oggi denominato Usui Reiki Ryoho, dove ryoho ha il significato di metodo, sistema.

La parola Reiki è composta da due sillabe: 

  • REI, che descrive l’aspetto universale ed illimitato dell’energia;
  • KI, che rappresenta una parte del REI ed è la forza vitale che scorre in tutto ciò che vive.

Operando con il Reiki, ci mettiamo in stretto contatto con l’energia universale e attraverso l’equilibrio che si genera tra la nostra energia personale e quella universale, attiviamo un processo di evoluzione naturale e consapevole.

La riarmonizzazione con la realtà equivale a risolvere, oltre che i problemi fisici ed emotivi, anche le problematiche legate alla riconquista del senso più profondo della propria esistenza, imparando ad accettare ed interpretare il significato di ogni evento.

Praticare Reiki significa “imparare ad essere canali” dell’energia; automaticamente si innesta all’interno di ognuno un processo di maturazione.

Chi pratica Reiki è un canale che permette all’energia di scorrere attraverso di lui per arrivare dove è necessaria. Il Reiki è un’esperienza che deve essere vissuta più col cuore che con la mente. Occorre solamente essere in grado di affidarsi all’energia, dato che in seguito all’apertura dei canali energetici tutto avviene in maniera naturale.

Effetti del Reiki

Il Reiki contribuisce a:

  • sollecitare l’auto-guarigione personale;
  • vivificare il corpo e lo spirito;
  • ripristinare l’armonia psichica ed il benessere spirituale;
  • esplicare il suo effetto su tutti i piani, fisico, spirituale e mentale;
  • equilibrare la nostra riserva di energia;
  • sollecitare la distensione;
  • purificare dai veleni. Chi esegue un trattamento di Reiki infatti, essendo un canale energetico, è sottoposto ad un continuo processo di purificazione.

Il Reiki, inoltre:

  • regolarizza la circolazione energetica in tutto il corpo;
  • allevia il dolore ed induce un profondo rilassamento;
  • contribuisce a rivitalizzare il sistema nervoso e a rafforzare quello immunitario;
  • elimina disfunzioni organiche, psichiche, stati di depressione e di stress;
  • ricostituisce i tessuti e le cellule del corpo.